Ogni tanto avrei bisogno di un dentista,
i miei figli non lo sanno,
ho anche problemi di vista,
sono lontani già da qualche anno.

Faccio fatica per pagare le bollette,
sono costretto a chiedere aiuto a qualcuno,
dei volontari mi fanno compagnia fino alle sette,
molte volte intorno a me non c’è nessuno.

Ho lavorato tanto per mandare i figli all’università,
prendo molto poco di pensione,
loro si sono sposati in un’altra città.
È alta la pressione.

A loro non faccio sapere la mia situazione,
non voglio creare problemi in famiglia,
sono sicuro che darei tanta preoccupazione,
proprio adesso che uno di loro sta per sposare una figlia.

Ho perso la mia donna prediletta,
ora sono solo in questo letto,
senza la mia cara vecchietta,
per me aveva tanto rispetto.

Continuo in silenzio a soffrire,
un mio amico ha una badante,
certe cose agli altri non posso dire,
vado per la mia strada in modo costante.

Vengono a trovarmi per Pasqua e per Natale,
cari figli di sicuro ho qualche difetto,
lungo il viaggio fate attenzione alla stradale,
non ho bisogno di una badante ma solo del vostro affetto.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: I contenuti di questo sito sono protetti!!!